Le chitarre di Marcio Rangel e Nonato Luiz portano il Brasile nella Cava di Roselle

 em Blog

14/08/16

Grosseto: Cava di Roselle – 42.796062, 11.157078
Attenzione l’evento è già trascorso

ROSELLE – Le chitarre di Marcio Rangel e Nonato Luiz portano il Brasile nella Cava di Roselle. Domenica 14 agosto alle ore 21.30 la rassegna Brasil Double propone “Violoes Do Brasil”, un formidabile incontro inedito tra due straordinari maestri della chitarra brasiliana per un concerto unico.

A rendere assolutamente magica l’atmosfera che i due musicisti creeranno in un luogo bellissimo e suggestivo come la Cava di Roselle, contribuirà anche il pittore Marco Filippetti, che sarà protagonista di un live painting durante l’esibizione. L’artista dipingerà trasportato dalla musica realizzando opere che sapranno fondere sentimento, passione ed energia.

Marcio Rangel è uno straordinario chitarrista e compositore brasiliano. Mancino, come già prima di lui Jimi Hendrix, Rangel suona la chitarra “al contrario”. Ne scaturisce, così, una sonorità più potente nei bassi e vellutata negli acuti, che sviluppa il suo modo innovativo di suonare linee di accordi, diteggiature, arpeggi e le diverse tecniche dello strumento ottenendo un suono di chitarra inconfondibile.

Queste caratteristiche, unite a un talento purissimo, lo candidano a raccogliere la pesante eredità di leggendari chitarristi brasiliani. Compositore di prim’ordine il suo eclettismo lo porta a sviluppare un linguaggio universale che abbraccia una vasta gamma di stili musicali, incorporando influenze da molte culture, che si uniscono ad una superba tecnica e sensibilità non comune. La sua musica racconta un Brasile in evoluzione, senza mai perderne le radici, la vera essenza e la fantasia di un popolo che ha la musica nel suo dna. Nel corso della sua carriera si è esibito con i grandi artisti tra i quali Bireli Lagrene, Frank Vignola, Joao Nogueira, Tommy Emmanuel, Monte Montgomery, Hermeto Pascoal, Elza Soares, Acoustic Strawbs, Bendy Pastorius Band, Darryl Jones, Tuck e Patty, Greg Cosh, Stephen Bennet, John Renbourn.

Nonato Luiz è un chitarrista, compositore e arrangiatore. Il suo repertorio spazia tra stili e generi “universali” dal classico al jazz. Il suo primo disco viene pubblicato nel 1980 e attualmente la sua discografia è costituita da più di 30 album dove Nonato propone i suoi pezzi e arrangia opere di compositori famosi. Come interprete, ha una consolidata carriera internazionale, e ogni anno si esibisce in festival importantissimi come quello di Salisburgo, città natale di Mozart.

Nonato Luiz ha lavorato con musicisti come Turibio Santos, Darcy Villa Verde, Paco de Lucia, Pedro Soler, Radames Gnattali, Tulio Mourao, Egberto Gismonti, Dominguinhos, Nara Leão, Fagner, Chico Buarque, Zelia Duncan, Ed Mota, Amelinha e tanti altri.

Luiz è anche uno dei brasiliani che ha lanciato in Europa un libro di spartiti con le sue composizioni, dal titolo “Suíte sexta em Ré para guitarra”, edito da Henry Lemoine a Parigi, più 5 altri libri di spartiti, editi in Brasile.

Nata da un’idea di Paolo Rubei dell’Alexanderplatz di Roma, la rassegna Brazil Double, proporrà, sempre alla Cava di Roselle un nuovo concerto il prossimo 9 settembre. Anche in quell’occasione saranno protagoniste le sonorità brasiliane con Alfredo Paixao e lla Sambbossa Gang.

L’ingresso per gli spettacoli del 14 agosto e del 9 settembre è di 12 euro. Chi volesse invece prenotarsi per entrambi i concerti può usufruire dell’offerta summer price che consente di acquistare entrambi i biglietti al costo di 20 euro complessive.

Postagens Recentes

Deixe um Comentário

0

Comece a digitar e pressione Enter para pesquisar